LARGO ASCIANGHI, 5 TRASTEVERE

La Regione Lazio riapre al pubblico WEGIL

WEGIL! L’attesa è finita: la Regione Lazio riapre al pubblico l’ex GIL, lo storico palazzo di Trastevere che ora sposa le forme razionaliste, in ossequio delle quali l’architetto Moretti intese realizzarlo, nel 1933, e l’innovazione dei nostri giorni.

La riapertura dell’edificio, la cui gestione è stata affidata alla società regionale LAZIOcrea, è stata resa possibile anche grazie all’opportunità offerta da “Art Bonus”, il credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, il c.d. Art bonus appunto, a cui la Regione Lazio aderisce tramite la Campagna istituzionale “Art Bonus – Regione Lazio”, con lo scopo di recuperare alcuni beni del proprio Patrimonio, di cui l’immobile fa parte.

Il nuovo nome di quello che si propone come un hub culturale a disposizione della città è WEGIL, dove WE (NOI) si oppone all’IO sovraesposto della nostra quotidianità, proponendo implicitamente il concetto di “apertura”.

Dopo la chiusura, avvenuta nel 1976, l’immobile, situato nel cuore del rione Trastevere, finalmente ha una sua nuova identità ed un’immagine coordinata, con riferimento al tema prevalente della cultura, dell’inclusione e della partecipazione. Si tratta di uno spazio culturale polivalente e creativo, nonché un luogo rappresentativo delle eccellenze culturali, turistiche e, grazie alla collaborazione con Arsial, enogastronomiche del territorio del Lazio.

L’imponente edificio di epoca razionalista diventa quindi un contenitore privilegiato per mostre, spettacoli, eventi e cultura. Il palazzo è composto da due corpi di fabbrica suddivisi su più piani: l’obiettivo della Regione Lazio è farlo diventare un luogo di riferimento per rappresentare le eccellenze del territorio, attraverso una proficua collaborazione con Associazioni, Terzo Settore, Università, Enti di Ricerca ed imprese.

WEGIL: uno spazio nuovo dal cuore antico

Dal 8 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018

Leggere Mostra McCurry a cura di Biba Giacchetti

Orari: 10-19

Steve McCurry rende omaggio all’atto della lettura, raccogliendo per la prima volta una selezione di scatti che ha per protagonisti i lettori, lettori provenienti da ogni angolo del pianeta: zone di guerra, strade isolate, angoli della città o della propria casa. Steve McCurry è uno dei fotografi più amati in Italia, le sue mostre attirano ogni anno migliaia di visitatori e in oltre quarant’anni di attività ha scattato alcune delle foto più iconiche di sempre.

La mostra è visitabile dalle ore 10 alle ore 19 (ultimo ingresso ore 18.30) tutti i giorni dal lunedì alla domenica.

Biglietto:
Intero: €8
Ridotto valido per persone di età compresa tra i 18 e i 26 anni e over 65: €5
Gratuito fino al 18esimo anno di età e per persone disabili.

DA LUNEDI’ 11 A GIOVEDI’ 14 DICEMBRE
SABATO 16 DICEMBRE
DA LUNEDI’ 18 A MARTEDI’ 19 DICEMBRE

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 14.00
Incuriosi artistiche di Giorgio Barberio Corsetti
Laboratorio su drammaturgia contemporanea “dal figurativo all’astratto… paesaggi e superfici”
Attraverso dei testi contemporanei si terrà un laboratorio con i registi Giorgio Barberio Corsetti, Giacomo Bisordi e Roberto Rustioni per incontrare e conoscere attori in un lavoro di lettura, analisi ed interpretazione.

GIOVEDI’ 14 DICEMBRE
ORE 18.30
La ribellione della bellezza
Lectio magistralis di Gianrico Carofiglio
Sarà presente il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti
“Cos’è un uomo in rivolta? Un uomo che dice no”. Si chiedeva Albert Camus.
Significa che c’è un limite oltre il quale non è possibile andare. La bellezza senza dubbio non fa le rivoluzioni, ma viene il giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno di lei. L’iniziativa si svolge nell’ambito dell’iter per la candidatura di Civita di Bagnoregio a patrimonio dell’umanità, promosso dalla Regione Lazio.

VENERDI’ 15 DICEMBRE
ORE 18.00
RIESCO
Presentazione del nuovo programma promosso dalla Regione Lazio e destinato alle ragazze e ai ragazzi tra i 18 e 29 anni: corsi di formazione, orientamento, opportunità, ma anche iniziative a attività culturali. Saranno presenti The Pills.
L’iniziativa è promossa dal Presidente Nicola Zingaretti ed il Vicepresidente Massimiliano Smeriglio.

ORE 21.00
Conferenza Digital Yuppies
DJ set Dumfound
a cura di Nu factory
Una conferenza su digital e new media a cura di Digital Yuppies e lo showcase Dumfound entrambi appuntamenti della rassegna culturale WE ARE (https://www.iamweare.it/) curata da Nu factory (www.nufactory.it)

SABATO 16 E DOMENICA 17 DICEMBRE 2017
ORE 16
L’albero colorato. Decoriamo insieme l’albero di Natale
Laboratorio per bambini
a cura di Lorenzo Terranera
Il laboratorio realizzato da Lorenzo Terranera per lo spazio bambini di WE GIL, è dedicato alla pittura e alla decorazione di un albero in legno precedentemente sagomato. Alla fine dei tre incontri saranno realizzati tre alberi. Questi non avranno la classica forma dell’abete natalizio ma forme fantastiche. Le decorazioni anch’esse in legno sagomato avranno forme bizzarre ed i bambini saranno invitati a far viaggiare la fantasia e a colorarle secondo la propria immaginazione.

Età consigliata dai 4 anni
SABATO 16 DICEMBRE
ORE 21.00
Non fate come me.
Il primo romanzo di Massimiliano Bruno
Massimiliano Bruno, sceneggiatore, regista, attore e oggi anche scrittore, presenta con un evento unico al We Gil di Trastevere, il suo primo libro edito da Rizzoli, “Non fate come me”, accompagnato dal ritmo folk-rock de L’Orchestraccia.
Con Marco Conidi, Edoardo Pesce, Luca Angeletti, Giorgio Caputo e con la partecipazione di tanti amici che a sorpresa saliranno sul palco per leggere alcuni passi del libro.

DOMENICA 17 DICEMBRE
ORE 11.00
Santa Mouse anche i topolini hanno il loro BABBO NATALE...
con Gigi Palla, Gabriela Praticò
compagnia Teatro Le Maschere
Nel laboratorio scientifico del perfido dottor Otto Otto c’è un’atmosfera di grande tensione. Dopo anni di ricerche ed esperimenti infatti il perfido dottor Otto Otto è riuscito ad inventare la formula per far crescere a volontà qualsiasi essere vivente, fino a renderlo un vero e proprio invincibile gigante: ha creato la formidabile teramegagiga proteona. Tutto sarebbe pronto per avviare la sperimentazione su due ignari topolini che occupano la gabbietta del suo laboratorio. Ma è il ventitrè dicembre e il laboratorio, con grande disappunto del dottor Otto Otto, deve chiudere per le festività natalizie. E nella gabbietta Rudy attende con ansia l'arrivo di Santa Mouse...

Età consigliata dai 3 ai 10 anni

MARTEDI’ 19 DICEMBRE
ORE 18.30
La GIL di Moretti. Il racconto dello spazio
a cura di Manuel Orazi
Manuel Orazi, architetto, saggista, polemista, direttore culturale delle collane di architettura delle edizioni Quodlibet, docente universitario presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara condurrà presso lo spazio WE GIL una masterclass che presenterà il lavoro di Luigi Moretti, una delle figure centrali dell’architettura italiana del ‘900, intorno all’edificio della Gil.

MERCOLEDI’ 20 DICEMBRE
ORE 21.00
Lettura finale degli allievi del Laboratorio  con Giorgio Barberio Corsetti e Giacomo Bisordi

GIOVEDI’ 21 DICEMBRE
ORE 19.00
SINESTETICA
Percorso tra vino, opera d’arte e musica.
Guidato da Antonio Paolini
Antonio Paolini condurrà i partecipanti in un percorso di degustazione vini, opera d’arte da proiettare nei due monitor della sala con cucina, accompagnato da un musicista che suonerà un piano digitale. Il pubblico seduto potrà degustare i 4 vini.

VENERDI’ 22 DICEMBRE
ORE 19.30
Silent Disco e Collettivo 7060
a cura di Nu factory
Silent Night & Silent Disco, una serata con live perfomance e dj set a cura di ZIP & Roerso in collaborazione con Artisti 706 & Orfico. L’appuntamento da parte della rassegna culturale WE ARE (https://www.iamweare.it/) curata da Nu factory (www.nufactory.it)

MERCOLEDÌ 27 – SABATO 30 DICEMBRE
MERCOLEDÌ 3 – VENERDÌ 5 GENNAIO

ORE 16.00
La storia della Befana a fumetti
a cura di Bambi Kramer
Sulla scia di suggestioni arcaiche, strettamente connesse con i cicli stagionali, i simboli e le rappresentazioni della natura, il laboratorio si propone di rileggere e raccontare la figura e la festa della Befana attraverso i disegni e le parole dei bambini. Nel corso dei 4 giorni verrà costruita una storia per immagini con l'ausilio di tecniche e materiali diversi: matita e pennarello ma anche fili di lana, foglie e bacche, stoffe, pastelli e fotocopie. Al termine del laboratorio, quanto realizzato dai bambini verrà esposto all'interno dello spazio WE GIL.

Età consigliata dai 6 anni

GIOVEDÌ 28 – VENERDÌ 29 DICEMBRE
MARTEDÌ 2 GENNAIO

ORE 16.00
Come ti racconto il Natale, a fumetti!
Laboratorio per bambini
a cura di GUD
Laboratorio pratico sulla creazione di un fumetto basato su una storia classica del Natale.  Scopriremo insieme a Gud come nascono i protagonisti di una storia e come farli muovere all'interno delle vignette. Attraverso il racconto disegnato impareremo che, nelle storie di Natale, sono tutti più buoni, anzi... quasi tutti!

Età consigliata dai 6 ai 10 anni

GIOVEDI’ 28 DICEMBRE
ORE 21.00
Amore di Odio (Forum Teatre Play)
Una performance sulla gender oppression
“Amare troppo è un’esperienza tanto comune per molte donne che quasi siamo convinte che una relazione intima debba essere fatta così. Quasi tutte abbiamo amato troppo almeno una volta, e per molte di noi questo è un tema ricorrente di tutta la vita”. Era il 1985 e Robin Norwood si rivolgeva con queste parole alle lettrici di “Donne che amano troppo”.
La performance è ispirata ad una storia vera ed è composta da 5 brevi scene, recitate a canovaccio. Verranno messe in scena dinamiche relazionali disfunzionali in un climax crescente di tensione drammatica, utilizzando la tecnica del Forum Teatre Play.

GIOVEDI’ 4 GENNAIO
ORE 19.00
Cooking show
Cucina anti spreco: come ri-utilizzare gli avanzi delle Feste con lo chef Fabio Toso
VENERDI’ 5 GENNAIO
ORE 11.30
Scriviamo alla Befana” - Laboratorio per bambini

ORE 21.00
OLIVER TWISTED
tratto da Oliver Twist di Charles Dickens
adattamento di Leonardo Ferrari Carissimi e Fabio Morgan
regia Leonardo Ferrari Carissimi
Compagnia del Teatro dell’Orologio
Oliver Twisted è una favola punk che mantiene lo spirito ironico e grottesco del grande romanzo di Charles Dickens, rileggendolo in chiave contemporanea e mettendo in luce gli elementi attuali che il testo conserva. E’ la storia di una giovane vita che si scontra con la durezza della realtà, ostile e popolata per lo più da piccoli criminali arruffoni e violenti, ed è il suo rocambolesco cammino verso la salvezza, una salvezza raggiunta attraverso continui espedienti e pochi gesti di buon cuore. E’ la Storia, antichissima, delle inevitabili sventure della virtù.

SABATO 6 GENNAIO
ORE 11.00
Laboratorio ludico didattico per famiglie “Come si fa il formaggio” con Walter Del Greco

ORE 16.30
La riscossa del clown
con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri
Compagnia Madame Rebiné
Dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni un vecchio clown torna a cavallo della sua sedia a rotelle per farsi giustizia. Sarà un’impresa impossibile dove renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine cercheranno di impedirglielo. A colpi di naso rosso farà occhi neri e lotterà fino all’ultimo respiro per difendere la sua dignità. Se ci riuscirà sarà solo grazie al sostegno degli spettatori. Uno spettacolo di circo e teatro al servizio della leggerezza e del divertimento. Un cabaret alla riscossa in un cui il clown trionfa!

Età consigliata da 4 anni in su

DOMENICA 7 GENNAIO
ORE 19.00
Laboratorio sulle bollicine del Lazio
Condotto da Fabio Turchetti

DAL 7 DICEMBRE AL 7 GENNAIO
Dalle ore 10.00 alle ore 19.00 è visitabile la mostra “Leggere” di Steve Mc Curry
Dalle ore 17.00 Installazione digitale interattiva "iam_weare" a cura di Nu factory

Largo Ascianghi 5
Roma

Per info e prenotazioni
t. +39.06.51681900
Il servizio è attivo dal lunedì alla domenica
dalle ore 10:00 alle ore 19:00
info@wegil.it